SCEGLI IL TUO STILEZONA GIORNOPARETI ATTREZZATECOMPLEMENTIZONA NOTTEZONA STUDIOBAGNIARREDAMENTO CONTRACTASSISTENZACULTURA DEL MOBILE
 
Collezioni
 

Classico e moderno

Idea Stile nasce tra le provincie di Verona, Padova e Vicenza, nel cuore di uno dei maggiori distretti produttivi di mobili classici d'Italia. Esistono numerose definizioni utilizzate per definire i mobili classici, vediamo le più comuni.

Il distretto Veronese nasce come zona di produzione di "Mobili in Stile". Questo termine indica mobili realizzati copiando arredi pre esistenti, pescando tra le più grandi produzioni storiche. In base a questa definizione si potrebbe pensare che siano semplici "imitazioni", ma non è così. Si tratta probabilmente dei mobili più prestigiosi attualmente realizzati, in quanto non si risparmiano sforzi tecnici ed ebanistici pur di ricreare mobili d'altissima classe. I modelli che si prendono come esempio sono infatti i mobili più famosi della storia degli arredi classici. Si parla di mobili realizzati per le case reali d'Europa dai grandi maestri ebanisti, come il Maggiolini o il Pifetti. Queste personalità erano in equilibrio tra l'artigianato e l'arte e sono oggi giorno ricordati come veri artisti. A questo punto, è facile comprendere che pochissimi produttori possiedono l'abilità e la capacità manuale di ricreare intarsi ed intagli come un tempo. Si tratta di mobili di nicchia destinati a clienti esperti in grado di apprezzarli. Si prenda come esempio l'immagine che segue. Si tratta di un como' realizzato da un abile maestro artigiano che riproduce fedelmente un comò del Maggiolini. Si noti la complessità dell'intarsio che copre piani, frontali e parti in legno massello, come le gambe: sono pochissimi i produttori in grado di realizzare intarsi così elaborati.

Esempio di "Mobile in Stile": comò Maggiolini, collezione Classic Collection 

Il termine "Mobile Classico" viene più spesso utilizzato per identificare arredi realizzati con canoni estetici del passato, per l'appunto "classici",  senza però ricalcare fedelmente un modello. In buona sostanza, vengono di volta in volta "presi come esempio" dei mobili classici originali di epoche passate (il settecento, il barocco, il provenzale e così via) e da questi si ricavano dei riferimenti stilistici che vengono quindi riportati su mobili di nuova concezione. Questa forse è la fascia di mercato più ampia, perchè è stata quella più frequentata dai produttori nel corso degli anni. I modelli originali classici vengono spogliati degli eccessi del passato e vengono reinterpretati per la vita moderna. Nasce quindi una vastissima gamma di mobili classici adatti sia alla casa elegante che a quella più giovanile ed informale.

Esempio di "Mobile Classico": credenza due ante, collezione Corinto 

A fianco di questi termini in uso ormai da molti anni, sta nascendo un nuovo filone di prodotti che prende il nome di "Mobile Classico Contemporaneo". Si tratta di prodotti recenti, realizzati con soluzioni stilistiche e tecnologiche tipiche del mobile moderno. Questi mobili sono quindi un'evoluzione in chiave ancor più moderna dei mobili classici. Il design di questi prodotti nasce dalla ricerca di alcuni richiami del passato che vengono riportati in mobili con proporzioni e tecnologie moderne. Ecco quindi nascere madie dalle proporzioni moderne con zoccolature tipiche del mobile classico, oppure porta tv per schermi piatti con piccole cornici ornamentali. Spesso si prendono modelli attuali e si arricchiscono con leggeri intarsi o piccoli fregi intagliati. Viene fatto grande uso di soluzioni funzionali moderne, come cerniere con richiamo e guide per cassetti ammortizzate. I mobili classici contemporanei stanno prendendo sempre più piede ed è facile intuire che possano, col tempo, raggiungere la diffusione dei mobili classici propriamente detti.

Esempio di "Mobile Classico Contemporaneo": vetrina quattro ante, collezione Composite 

All'interno del sito www.casaideastile.it sono presenti anche "Mobili Moderni", cioè mobili con proporzioni e funzioni tipiche degli arredi dal design attuale. Prendiamo come esempio le consolle allungabili, tipiche di questi ultimi anni. Sono proposte spoglie di ogni decorazione e con linee di estrema purezza. Sono mobili con dimensioni e soluzioni innovative, destinati a chi cerca linearità e semplicità delle forme unite a grande praticità d'uso. Viene negato ogni richiamo col passato e l'eventuale ornamento è utilizzato più come "elemento di rottura" che con intenzione decorativa. Il piccolo intarsio, la particolare venatura del legno, l'essenza stessa sono utilizzate più per personalizzare il mobile rispetto alla vastità delle produzioni che per creare richiami col passato. 

Esempio di "Mobile Moderno": consolle allungabile in frassino, collezione Oltre il Moderno

Sede amm. Via Venezia 55, 37051 Bovolone (VR) - Sede leg. Piazza Renato Simoni, 37122 Verona (VR)
P.IVA - C.F. - R.I. 02261250233 CCIAA di Verona - R.E.A. n. 227915 Cap. Soc. 10.400,00 i.v.