SCEGLI IL TUO STILEZONA GIORNOPARETI ATTREZZATECOMPLEMENTIZONA NOTTEZONA STUDIOBAGNIARREDAMENTO CONTRACTASSISTENZACULTURA DEL MOBILE
 
Collezioni
 

Manutenzione dei mobili

Proteggi il tuo nuovo mobile! Ti consigliamo di seguire alcuni semplici precauzioni che ti permetteranno di dare una lunga vita al tuo mobile, classico o moderno che sia!

Ti ricordiamo inoltre che il mobile che hai acquistato è un pezzo unico e irripetibile: alcune sue caratteristiche (come il particolare disegno della venatura, la sfumatura del colore ecc) derivano direttamente dal legno e dalla lavorazione manuale e ne attestano la completa originalità.

 

Ecco alcune semplici precauzioni necessarie per rendere quasi eterno il tuo nuovo mobile

 Il tuo mobile è costruito per essere eterno, ma non è indistruttibile!

Cerca di non applicare carichi eccessivi alle ante, alle serrature, ai ripiani in legno e vetro, ai cassetti, ai piani dei tavolini, ai fondini delle sedie ecc. Tutti questi particolari sono studiati per essere estremamente robusti, coerentemente con l’uso che ne dovrebbe essere fatto.

La finitura del tuo mobile è eccellente, ma alcuni prodotti possono rovinarla!

Non utilizzare sul mobile prodotti a base alcoolica, acida, abrasiva o siliconica perché possono rovinarne la superficie. L’effetto di questi prodotti sulla superficie del mobile potrebbe essere minimo ma notarsi nel tempo! A volte alcuni prodotti arrivano al mobile nella maniera più inaspettata: ad esempio, presta molta attenzione ai prodotti per pavimenti che a causa degli stracci vengono strofinati sugli zoccoli. Lavando il pavimento evita di bagnare lo zoccolo del mobile, perché il legno cercherà di assorbire l’acqua rovinandosi in maniera irrimediabile. Evita di lasciare panni in gomma o simili appoggiati sulle superfici dei tavoli per molto tempo: cercando di proteggere il piano, rischiate di rovinarlo irrimediabilmente.

 Il tuo mobile è lucido, attenti a non graffiarlo!

Non trascinare nulla sulle superfici del mobile e usate solo panni molto morbidi per la sua pulizia. Se devi appoggiare grossi oggetti sui piani (come ad esempio un televisiore), controlla che abbia sotto dei piedini in gomma o meglio ancora dei feltrini in tessuto! Attenzione però! Se hai scelto una finitura “invecchiata”, “anticata” o “spigolata”, alcuni segni potrebbero essere stati appositamente fatti per riprodurre gli effetti del tempo: piccoli graffi, bruciature e buchi dei tarli danno valore e vengono applicati con estrema cura da personale competente e specializzato!

 La manutenzione del tuo mobile è estremamente semplice!

Per tenere in ordine e in forma il tuo mobile basta passarlo  con un panno morbido leggermente bagnato di sola acqua e successivamente ripassarlo con un panno morbido e asciutto. Se lo ritieni necessario,  ogni tanto (una volta all’anno o anche meno) puoi ripassarlo con un po’ di cera d’api naturale, in vendita nei negozi di prodotti per la pulizia della casa o presso alcuni mobilieri. Questa operazione richiede un po’ di perizia e un po’ di pazienza per riuscire a distribuire uniformemente la cera su tutte le superfici. Utilizza per questa operazione uno o più panni morbidi, che poi probabilmente dovrai buttare.

Il legno teme l’umidità eccessiva e gli sbalzi di temperatura!

Il legno è un materiale naturale sempre vivo che “si muove” con temperatura e umidità. Non posizionare il tuo mobile in ambienti eccessivamente umidi o direttamente esposti al sole. Cerca di tenerlo leggermente distaccato dal muro per permettere un ricambio d’aria anche alla parte posteriore. Se lo ritieni necessario, applica dei piedini in plastica che lo alzino leggermente dal pavimento. Tienilo distante da fonti di calore eccessive, come caloriferi, caminetti o stufe. Non appoggiare mai sulle superfici del mobile oggetti caldi come pentole o piatti da portata.

 

Il tuo mobile migliorerà col tempo

Come il buon vino o i giardini, i mobili classici e i migliori mobili moderni hanno bisogno di un po’ di tempo per maturare. Il legno si assesta negli incastri, le colle cristallizzano e la finitura viene a contatto con l’aria. Il mobile perderà parte dell’aspetto di “nuovo” per iniziare ad assumere un sapore piacevolmente domestico e romantico, di “vissuto”. Diventerà parte della tua casa e con essa della tua vita.

Sede amm. Via Venezia 55, 37051 Bovolone (VR) - Sede leg. Piazza Renato Simoni, 37122 Verona (VR)
P.IVA - C.F. - R.I. 02261250233 CCIAA di Verona - R.E.A. n. 227915 Cap. Soc. 10.400,00 i.v.